lunedì 30 dicembre 2013

Costruire delle dime con Google SketchUp

Forse non tutti sanno che, con Google SketchUp è possibile stampare dei disegni  perfettamente in scala. Cioè, avere dei disegni stampati nelle misure effettive con cui li abbiamo disegnati in SketchUp.

Questa possibilità, risulta essere molto utile nel modellismo quando dobbiamo costruire delle dime.
Per esempio, supponiamo di voler ritagliare una porta ad arco da un pezzo di polistirene. Sia che si utilizzi il traforo elettrico o il Thermocutter, si ha la necessità di tracciare la sagoma sul pezzo da ritagliare (nel caso si utilizzi il traforo) o sul cartoncino che andremo poi a utilizzare come dima per il taglio con il thermocutter.
Nel mio caso, io utilizzo spesso questo metodo per disegnare e stampare le sagome che poi incollerò sul pezzo da ritagliare. Con questo sistema, si evita di dover armeggiare con squadre, compassi e sagome rotonde varie per simulare gli archi. Inoltre, ho la possibilità di salvare e stampare più dime sullo stesso foglio, senza doverle ogni volta ridisegnare.

Bene, per questo, ho deciso di realizzare questo tutorial dove illustro un passo-passo su come costruirsi una dima con Google SketchUp:



Per prima cosa disegniamo la sagoma che dobbiamo ritagliare:

In SketchUp impostiamo la telecamera su "Proiezione parallela": andiamo sul menu "telecamera" e mettiamo il segno di spunta sulla voce "Proiezione parallela":


A questo punto, impostiamo la vista piana "Fronte": per fare questo, basterà cliccare sulla casina nella barra degli strumenti "Viste".
Nell'angolo superiore sinistro dell'area di lavoro, dovrebbe apparire la dicitura "fronte" ad indicare la vista piana sulla quale stiamo lavorando:


Se non avete sullo schermo la barra degli strumenti "Viste", potete visualizzarla andando su menu: "Visualizza > Barra degli strumenti > Vista" e posizionare la barra semplicemente trascinandola. Io, per comodità, cerco sempre di mettere le barre in alto sotto ai menu, in modo da avere l'area di lavoro più sgombra possibile. 

Ora disegniamo la sagoma che vogliamo costruire, in questo caso, ho disegnato una apertura ad arco:


Ho tracciato anche le linee di quota con i rispettivi valori per mostrare le dimensioni della sagoma.
Ovviamente possiamo anche tralasciare di disegnare le quote, che, per il nostro scopo sicuramente non servono...

Bene, a questo punto la nostra dima è pronta per essere stampata, prima però dobbiamo cliccare sullo strumento "Zoom estensioni". Questo per far si che il disegno occupi tutta l'area di lavoro. Se non avete visualizzata la barra degli strumenti "Telecamera", attivatela con lo stesso sistema che ho descritto prima per la barra "Viste".
Questa operazione di zoom, è molto importante, perché, per qualche strano motivo a me ignoto, SketchUp tenderà a stampare tutta l'area di lavoro visualizzata, quindi, stampando in scala senza ingrandire al massimo il disegno può essere che suddivida la stampa su più fogli:


Ora clicchiamo su "File > Imposta stampante" e selezioniamo "Orizzontale" come orientamento della carta, infine clicchiamo so "Ok" per chiudere la finestra:



Ora clicchiamo ancora su "File > Anteprima di stampa" per avere la visione effettiva di quello che andremo a stampare. Nella finestra di dialogo che apparirà dobbiamo accertarci che nel riquadro "Scala" sia impostato il valore 1 mm in SketchUp = 1 mm nella stampa.
Questo per essere sicuri che il disegno venga stampato nelle misure effettive con cui l'abbiamo costruito:



(A seconda delle versioni di SketchUp che utilizzate, può essere che vi appaia un altro valore anzichè 1mm, questo non è importante. L'importante è che i due valori "Nella stampa" e "In SketchUp" siano uguali)

Ora clicchiamo sul tasto "Ok" per far apparire la schermata che ci mostrerà come verrà stampato il disegno:


A questo punto, basta cliccare sul tasto "Stampa" in alto a sinistra ed il gioco è fatto!

Con questo sistema si riesce a disegnare velocemente una dima per costruire delle porte o finestroni in stile Gotico con i classici archi sovrapposti via via sempre più piccoli, o anche delle finestre particolari con disegni complessi. Di seguito vi mostro alcune immagini con degli esempi pratici di utilizzo di questa tecnica:
















Bene, il tutorial si conclude qui, spero che sia stato in qualche modo utile per mostrare una delle tecniche per costruirsi in poco tempo delle dime molto utili e precise.

Ciao a tutti!

6 commenti:

  1. Davvero utile il tutorial...ora vado a curiosare e giocare un poco con questo strumento! Ottimo!

    RispondiElimina
  2. fantastico lo userò anch'io questo mi piace molto !! bravo mistral una domanda ti dispiace se uso questo link alla tua pagina sul mio blog? perche sto facendo una sezione tutorial e vorrei linkare questa tua spiegazione sempre col tuo permesso ovviamente...
    commento comunque positivo ottimo tutorial!
    bonizzonicarlo2011@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carlo!
      Se vuoi postare il tutorial nella tua pagina dei link, fa pure! A me non può fare che piacere!

      Elimina
  3. Ciao sono Mirella complimenti simi vi invidio molto con ammirazione s'intende, mi piace molto quello che fate, ho scoperto da poco i vostri. lavori li divoro con gli occhi. Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...