lunedì 20 novembre 2017

Modellismo e taglio laser: Guida laterale per thermocutter autocostruita.

Guida laterale thermocutter proxxon
Ciao a tutti.

In questo Post volevo condividere con voi il metodo che ho utilizzato per costruirmi una guida laterale per il mio Thermocutter, che mi permettesse di spessorare dei fogli in polistirene abbastanza velocemente e agevolmente.
Inoltre, per chi ha una certa dimestichezza con l'uso di SketchUp, mostrerò come sia possibile ricavare da un progetto in 3D tutte le linee di taglio per realizzare l'oggetto con la tecnica del Taglio Laser. Quindi, anche un po' per sperimentare personalmente questa tecnica, ho deciso di autocostruirmi una guida laterale per il thermocutter utilizzando appunto il Taglio Laser.


Il polistirene viene venduto con degli spessori piuttosto elevati in confronto all'uso che generalmente occorre nel modellismo e quindi, la possibilità di ottenere dei fogli allo spessore desiderato, può tornare davvero molto utile.

Dunque, ho realizzato la guida laterale utilizzando la tecnica del Taglio Laser, avvalendomi del servizio di Taglio Laser Online offerto da Vectorealism. Un servizio online dove basta caricare un disegno in uno dei formati supportati, per vedersi recapitare a casa i pezzi che compongono l'oggetto, già belli e tagliati e pronti da assemblare.
Quindi in sostanza il mio compito è stato quello di realizzare il disegno dello schema di taglio, ed una volta fatti tagliare i pezzi e recapitati a casa, assemblare il tutto.

Per realizzare il disegno, ho utilizzato due Software gratuiti scaricabili liberamente da internet: SketchUp MakeDraftSight 2017.

Di SketchUp ne ho già parlato ampiamente altre volte, si tratta di un software per la modellazione 3D utilizzato soprattutto in Architettura per modellare edifici, mobili ecc..., ma in sostanza può essere utilizzato per modellare qualsiasi oggetto in 3D che vogliamo progettare.
DraftSight invece, nella versione gratuita, è un software per il disegno CAD in 2D, che mi servirà soprattutto per realizzare il disegno con le linee di taglio vere e proprie, creando un File vettoriale ".dxf" che è uno dei formati maggiormente utilizzati dalle macchine per il taglio laser.

Per prima cosa ho preso le misure al piano del thermocutter e all'altezza totale dell'archetto, in modo da realizzare due tavole di MDF da 4mm. di spessore, unite a 90 gradi con degli incastri e da due supporti angolari, anch'essi da 4mm. di spessore.
A questo punto ho realizzato un progetto in 3D della guida con ShetchUp: disegnando le singole 4 parti che compongono l'oggetto, eccovi due screenshot del progetto:




(Qui potete scaricare il File di SketchUp con il progetto in 3D)


***

Una volta realizzato il progetto in 3D, il passo successivo consiste nel ricavare da quest'ultimo tutte le "facce" in 2D che delimitano il percorso di taglio di ogni singolo pezzo che andrà poi assemblato per comporre l'oggetto completo.
Per realizzare un disegno in 2D di ogni singolo pezzo che compone la guida, non mi resta che copiare ogni singola faccia di tutti i pezzi che compongono il progetto in 3D, in modo da ottenere le linee di taglio:
Per fare questo questo io utilizzo un Plugin gratuito di SketchUp che si chiama:  Unwrap and Flatten Faces, che permette di posizionare velocemente una copia della faccia selezionata sul piano "vista dall'alto" che corrisponde agli assi "X:Y".
Questo Plugin è molto comodo perché, visto che nel disegno per il taglio laser tutte le linee devono stare sul piano X:Y, evita di dover ruotare manualmente tutti i pezzi che compongono il progetto. In questo caso, il progetto che sto mostrando è molto semplice, visto che è composto solo da 4 facce ma, nel caso di progetti più complessi questo plugin può essere davvero utile e velocizzare molto il lavoro.

Una volta installato il plugin basterà cliccare con il tasto destro del mouse sulla faccia selezionata e scegliere "Unwrap and Flatten" dal menù che appare, per creare una copia della faccia selezionata già posizionata sul piano corretto:





A questo punto non mi resta che copiare la faccia appena creata ed incollarla in un altro documento di SketchUp, e quindi ripetere l'operazione per tutte le altre facce che compongono il progetto:







Bene, a questo punto il nostro disegno è pronto per essere esportato nel formato .dxf, ed essere quindi importato in DraftSight per preparare il File di taglio vero e proprio...

***

Prima di proseguire però, voglio fare una precisazione:
A questo punto qualcuno si potrebbe anche chiedere il motivo di darsi tanta pena a realizzare un progetto in 3D, quando alla fine quello che ci serve sono delle linee di taglio in 2D. Non si faceva prima a partire disegnando direttamente quest'ultime?
In questo caso specifico forse si, trattandosi, come dicevo prima, di un progetto abbastanza semplice e composto solo da 4 facce, si poteva partire direttamente dalle linee di taglio; ma nel caso di progetti più complessi, quali magari un edificio completo e ricco di particolari ecc..., come per esempio potrebbe essere questo...




...partire disegnando direttamente le linee in 2D, può far commettere più facilmente errori di dimensione perché manca la percezione dello spessore dei pezzi che compongono l'oggetto. Inoltre, con un progetto in 3D, si possono manipolare tutti i singoli oggetti e verificare preventivamente la corretta posizione di tutti gli incastri. Infine, col disegno tridimensionale, possiamo avere la corretta visione di come sarà il nostro oggetto una volta terminato e assemblato.

***

Fatta questa precisazione, continuiamo con la realizzazione della guida per il thermocutter.

Dunque, una volta ottenuto il disegno in 2D con tutte le linee di taglio , vado ad esportarle nel formato .dxf.
Per farlo, utilizzo un Plugin già implementato nella versione gratuita di SketchUp Make. Mi basterà selezionare tutti gli oggetti che voglio esportare e poi scegliere il menu:
Strumenti; Export to DXF or STL.
Dalla finestra che appare sciegliere Millimeters e cliccare su OK.
Quindi scegliere la voce Polylines per il formato di linee da esportare.
Infine cliccare su OK e salvare il File .dxf nella posizione desiderata.





(Qui potete scaricare una copia del File .dxf che ho esportato da SketchUp.)


***

Bene, a questo punto, una volta ottenuto il disegno vettoriale con le linee di taglio, il passo successivo è quello di preparare il File vero e proprio da dare in pasto alla macchina per il Taglio laser.
Purtroppo non è possibile passare direttamente in macchina il File esportato da SketchUp, perchè quest'ultimo necessita ancora di alcune modifiche che possono essere fatte solo con un software Cad, o con un programma per la grafica vettoriale, tipo Illustrator, Corel Draw, Inkscape ecc...

A seconda del servizio di cui volete avvalervi, ci possono essere dei diversi parametri da tenere in considerazione, ad esempio la grandezza della lastra di materiale su cui verrà effettuata la lavorazione, il colore delle linee ed il posizionamento delle stesse sui vari livelli per la diversa tipologia di lavorazione: Taglio - Incisione - Riempimento Raster, che in sostanza sono i tre tipi di lavorazione che la macchina laser può effettuare. Quindi, la procedura da qui in avanti può essere diversa a seconda di chi offre il servizio e dalla tipologia di macchina.

Nel mio caso, come dicevo prima, ho fatto realizzare i tagli dal servizio online di Vectorealism, che mette a disposizione anche i vari Template da scaricare gratuitamente in base al software che vogliamo utilizzare per realizzare il disegno, ed anche in base alla dimensione della lastra su cui verrà fatta la lavorazione.
Io ho utilizzato i Template per DraftSight, perchè come dicevo prima, si tratta di un software gratuito (solo per la versione 2D) con il quale è possibile gestire agevolmente e facilmente i file vettoriali nel formato .dxf. Tra l'altro, sul sito di Vectorealism potete trovare il Tutorial su come preparare il disegno utilizzando appunto DraftSight.

A questo punto non mi resta che avviare il Programma ed aprire il file .dxf esportato da SketchUp:




Quindi vado ad aprire in una nuova finestra il Template per DraftSigh che ho scaricato da Vectorealism:




Come vedete, il Template è già predisposto con le linee marroni che delimitano la grandezza della lastra del materiale (in questo caso MDF da 4 mm. di spessore) su cui verrà effettuata la lavorazione. Quindi tutte le linee dovranno rimanere all'interno di questo perimetro. In questo caso io sto utilizzando il Template per la lastra da 384 x 384 mm.

A questo punto non mi resta che copiare le linee del disegno che ho aperto precedentemente ed incollarle nel Template:





Come vedete, il disegno fuoriesce dal perimetro della lastra e, siccome Vectorealism mette a disposizione solo delle misure standard per le lastre, ho dovuto suddividere il progetto su due Template: quello da 384 x 384 mm. dove posizionerò i due piani grandi della guida, ed uno da 181 x181 mm. dove metterò il supporto angolare.
Per il supporto angolare mi servirà un solo disegno, in quanto i due supporti sono identici e quindi mi basterà ordinare due pezzi dello stesso disegno.


.


A questo punto andrò a posizionare tutte le linee di taglio sul livello apposito già implementato nel Template.
In questo caso, il mio progetto prevede solo delle linee di taglio e quindi non dovrò fare altro che selezionare tutto il disegno e scegliere la voce "TAGLIO-CUT" dalla barra degli strumenti "Livelli" in alto a sinistra:






Come vedete le linee sono diventate Blu, ad indicare che quella sarà la forma che la macchina taglierà.

Infine ho cercato di ottimizzare i tempi di taglio per i due piani della guida, andando ad unire i due profili che praticamente hanno lo stesso percorso di taglio, in questo modo si riducono i tempi di lavorazione e di conseguenza il costo del servizio. (Facendo questa operazione bisogna porre attenzione a non creare delle linee doppie che causerebbero poi dei problemi in fase di lavorazione):




Bene, a questo punto la fase di preparazione del disegno è terminata, non mi resta altro che salvare i due disegni nel formato prestabilito seguendo questa procedura: "File > Salva con nome" scegliendo come tipo di file "R2010 ASCII Drawing (*dxf)". Caricarli poi sul sito che offre il servizio di taglio ed attendere che mi siano recapitati a casa.

Qui sotto vi metto i link per poter scaricare i due File pronti da utilizzare per il servizio di taglio laser. Ricordatevi che per il "Supporto angolare" dovete ordinare 2 pezzi:

Piani di taglio
Supporto Angolare

Attenzione! Questi due disegni vanno necessariamente tagliati utilizzando MDF da 4 mm. di spessore. Se utilizzate un legno di spessore diverso, gli incastri non coincideranno più e quindi non riuscirete ad assemblare la guida.

***

Ecco finalmente i pezzi della guida tagliati:




Ho proceduto poi all'assemblaggio utilizzando la solita colla vinilica, aiutandomi con degli elastici per tenere in posizione il tutto:





A questo punto ho applicato un listello di balsa quadrato da 8 mm. sul lato inferiore della guida, tenendolo parallelo al bordo di circa 1 cm.
La sede dove scorre la guida laterale del thermocutter, misura circa 7,8 mm. quindi il listello di balsa da 8 mm. entra con un leggero sforzo che permette alla guida poi di rimanere abbastanza saldamente in posizione:







Infine eccovi qualche immagine di dimostrazione dell'utilizzo della guida:







E con questo è tutto! Spero che questo Tutorial vi sia stato utile per capire come autocostruirsi una guida da abbinare alla Thermocutter che dia la possibilità di ottenere facilmente ed in modo preciso dei fogli di polistirene allo spessore desiderato, e allo stesso tempo ho voluto mostrare anche uno dei sistemi possibili per realizzare da soli dei disegni da utilizzare per il Taglio Laser.

Come sempre, se avete domande e suggerimenti o semplicemente volete esprimere un parere, non esitate a lasciare un vostro commento! Ciao e alla prossima...

2 commenti:

  1. Sehr gut mein Freund gefällt mir, und nicht schwer zubauen. Top

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...