sabato 25 agosto 2018

La Locanda abbandonata [WIP01 - Idea iniziale e costruzione della base -]

Con questo post prende il via un progetto che avevo nel cassetto da un po' di tempo, cioè quello di costruire uno degli edifici più classici e ricorrenti nel genere Fantasy, ossia:

La Locanda.

Non vi è Saga o racconto Fantasy, dove ad un certo punto della storia non compaia questo edificio.

La Locanda è il luogo di ristoro per eccellenza, dove viandanti, pellegrini e vagabondi vanno in cerca di un pasto caldo e un posto per dormire. Inoltre, la Locanda offre anche e soprattutto la possibilità di fare incontri inaspettati e misteriosi, dove le storie si intrecciano in un crocevia di eventi e personaggi. Tutto questo rende l’edificio della locanda ricco di un fascino misterioso.
Qualunque sia il vostro viaggio e il motivo che vi spinge a percorrere il cammino, arrivati al Villaggio, non potrete fare a meno di entrare nella Locanda!


La Locanda che voglio costruire però, non sarà una locanda normale, o meglio, non sarà l'edificio nel pieno della sua attività. Infatti l'idea è quella di costruirla parzialmente in rovina, per questo ho chiamato il progetto: "La Locanda abbandonata".
Avrà sempre le caratteristiche architettoniche dei classici edifici  Fantasy medievali, quelle tipiche dei villaggi rurali Fantasy/Fiabeschi del Nord Europa, che su di me hanno sempre esercitato un certo fascino ma, avrà un aspetto abbandonato, e sarà parzialmente crollata; Penso di riuscire in questo modo a rendere il modello più ricco di fascino e atmosfera.

-oOo-

Bene, dopo questa breve premessa per illustrare l'idea iniziale, entriamo nel vivo della costruzione partendo dalla base:
Dunque, prima di tutto ho ritagliato un rettangolo da un cartoncino di 2 mm. di spessore che farà da terreno tutto intorno alla locanda, che sarà adagiata su di un plinto in pietra ritagliato da un pannello di polistirene da 3 cm. di spessore. Questo mi farà anche da supporto per i muretti stampati che andrò poi ad incollare sul perimetro:




A questo punto, ho preparato i muretti stampati che ritaglierò e incollerò su tutto il perimetro della base:




Se volete ulteriori informazioni sulla realizzazione dei muretti potete dare un'occhiata a questo Post.

Infine, per completare la base, ho realizzato una scaletta che porterà all'ingresso dell'edificio:





Ho deciso di ritagliare il supporto della base in cartoncino in maniera più ondulata, questo per dare più dinamicità al terreno intorno e renderlo meno squadrato. Questo mi darà anche la possibilità di decidere poi se mettere tutto il modello su un ulteriore base, magari in legno, o se lasciarlo così in modo da poter essere utilizzato su un tavolo da gioco...




A questo punto ho iniziato a lavorare sul terreno vero e proprio:
Prima di tutto ho incollato dei pezzettini di sughero a ridosso del muro per simulare dei massi. Questo contribuirà poi a dare alla scena un aspetto più abbandonato e vissuto...





Per realizzare il terreno, io utilizzo della sabbia fine mescolata con un po' di gesso, al quale aggiungo anche dei pezzi di mattone sbriciolati e dei piccoli pezzettini di sughero per dargli più consistenza:




Dopo aver cosparso la base in cartoncino con la solita colla vinilica, ho applicato il terreno:




Una volta che la colla è asciugata per bene, ho spazzolato via l'eccesso con un pennello ed infine, anche per fissare meglio il terreno, ho dato a tutta la base un fondo grigio con del colore acrilico mescolato con un po' di colla vinilica:




Bene, per ora è tutto. Nel prossimo post mi occuperò della costruzione del primo piano...

6 commenti:

  1. Finalmente, aspettavo da tanto un tuo nuovo post!
    Ed ecco finalmente questo nuovo fantastico progetto.
    Complimenti, ciao Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandro! E' un piacere risentirti!
      In effetti ero fermo da un po', il bello di un hobby è che a volte ti puoi prendere anche delle pause di riflessione... :-)

      Elimina
  2. Ciao, Mistral !!! Come al solito fantastico, ma................ che fine ha fatto "Fantasy Lichtenstein" ? Mi sono perso qualcosa ? Se si, colpa dell' età (mia ovviamente....). Porta pazienza con i vecchietti !!! Aspettiamo con ansia le ulteriori parti della locanda !!!!!

    RispondiElimina
  3. Dimenticato di firmare (a proposito dell' età..........) !!! Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea! Intanto grazie per essere passato di qui.
      "Fantasy Lichtenstein" per ora rimane in stand by, magari in futuro lo riprendo...
      Ciao!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...